Coworking: condivisione di informazioni e conoscenza

coworking

Il coworking offre l’opportunità di condividere spazi professionali per chi svolge lavori intellettuali o ha necessità principalmente del proprio computer per lavorare, e si stanzia in uno spazio di lavoro comune nel quale sono favorite la relazione tra le persone e la potenziale nascita di collaborazioni.

In questo contesto i professionisti sono supportati con un insieme di servizi: dagli spazi dedicati o in condivisione, agli strumenti d’ufficio (connettività, stampanti, accessori per lavorare, ecc.) fino ad aree relax o luoghi dedicati alla formazione piuttosto che al networking.

Il modello negli Stati Uniti nasce come idea di condivisione dei costi e anche in Italia è arrivato come soluzione utile per far fronte ai problemi determinati dalla crisi.

Pur essendo la condivisione dei costi una caratteristica assai importante del coworking, non è certo l’unico beneficio che caratterizza questo nuovo modello di lavoro.

La possibilità di condividere informazioni e conoscenza, di potersi contaminare con competenze importanti per la propria attività, di poter trovare supporto per le proprie idee costituiscono aspetti rilevanti che connotano un coworking.

Dunque, il coworking è potenzialmente utile per professionisti con poca esperienza, nuovi imprenditori o persone in cerca di occupazione.

Per chi ha intenzione di avviare un’attività di impresa la possibilità di essere circondati ad esempio da avvocati, commercialisti, piuttosto che di tecnici di altra natura come ad esempio esperti di comunicazione, ecc. può rivelarsi estremamente utile per avviare e consolidare un’attività imprenditoriale.

Condivisione sociale

Anche chi ha già un’importante esperienza professionale può utilizzare il contesto relazionale e le conoscenze disponili in un coworking per reinventarsi, rimettersi in discussione o lavorare assieme ad altri professionisti e ampliare i confini del proprio lavoro.

Infine, per coloro che cercano lavoro la relazione che si viene a creare con le altre persone si traduce in una disponibilità di informazioni e di competenze che possono diventare preziose.

L’esperienza insegna che un clima informale o comunque un luogo di condivisione permette di stabilire relazioni personali, prima ancora che professionali, e nel momento in cui ci si confronta con persone pronte ad appoggiare, a dare fiducia e a sostenere permette di compiere scelte non solo più consapevoli, ma anche più coraggiose.

Leave Comment

Your email address will not be published.