Il Coworking è la soluzione del futuro

Il Coworking è la soluzione del futuro

Sia che la tua azienda fosse pronta o meno, il passaggio al lavoro da remoto nel corso dell’anno appena trascorso, è stato rapido e, per molti, non senza intoppi. Ma ora che è diventato la nostra routine quotidiana e i team di lavoro hanno sviluppato nuove modalità e sinergie; i dipendenti hanno acquisito un nuovo senso di libertà. Questo ha portato spesso a un conseguente aumento della produttività, la prospettiva di tornare a una giornata lavorativa in ufficio vecchio stile sembra quasi impossibile. I dati che sostengono i vantaggi del lavoro Smart sono in circolazione da anni – un anno fa, uno studio di Stanford concludeva che chi lavora da remoto è il 13% più produttivo rispetto a chi lavora in ufficio. Ma niente è paragonabile all’attuale emergenza globale che ha costretto gran parte della popolazione mondiale nel più grande esperimento di Smart Working di sempre. In questa circostanza, imprenditori e manager hanno dovuto abbandonare qualsiasi resistenza verso il lavoro da remoto.

E mentre questa pandemia ha spinto imprenditori e aziende a rivedere le proprie strategie di business e i propri costi, alcune soluzioni come il telelavoro sembrano essere diventate un cambiamento a lungo termine di cui non potremo più fare a meno. Un sondaggio di Gartner condotto a marzo del 2020 ha rivelato che il 74% dei CFO intende spostare almeno il 5% dei dipendenti in posizioni permanentemente da remoto una volta conclusa l’emergenza del Covid-19.

Ma è estremamente importante tenere in considerazione tutti i fattori quando si intraprendono decisioni così drastiche. Per esempio, non a tutti piace lavorare da casa, anche considerata la necessità di attrezzature per ufficio corrette come una sedia e una scrivania ergonomiche, un’illuminazione adeguata e via dicendo, tutti elementi da tenere in considerazione. È inoltre fondamentale progettare un sistema che controlli il benessere mentale dei propri lavoratori. In quanto il 22% dei dipendenti che lavora da remoto afferma di avere difficoltà a staccare al termine dell’attività, mentre il 21% sostiene che la più grande sfida per chi lavora a distanza è la solitudine.

Una risposta molto semplice, non solo ai punti di cui sopra, ma anche alla necessità di garantire ai propri team un’area di lavoro sicura che rispetti tutte le misure di sicurezza necessarie per affrontare il mondo post-Covid è il coworking.

Coworking: il futuro del lavoro Post-Covid

Al momento tutti i coworking hanno riorganizzato i propri spazi per rispondere alle normative governative e di sicurezza, ridisegnando le planimetrie, le aree comuni e il modo in cui le persone interagiranno.  Il coworking da sempre offre enormi vantaggi alle aziende e ai propri dipendenti (flessibilità, networking, attività complementari come eventi e formazione), ma oggi fornisce anche soluzioni per affrontare la nuova normalità lavorativa che ci attende.

Smart Working significa trovare un equilibrio che si traduce in un team ad alte prestazioni, guidato da efficienza e produttività. Un risultato che si può ottenere solo bilanciando le esigenze aziendali e quelle dei propri dipendenti in un ambiente di lavoro flessibile, e il coworking è progettato appositamente per questo.

CowodiGrace nasce con la voglia di dare a tutti giovani e aspiranti imprenditori, la possibilità di vivere pienamente e in tutta sicurezza il proprio lavoro. Facciamo il possibile per creare luoghi di lavoro “alternativi” che mettono al primo posto la salute, la produttività e le esigenze delle persone.